中國菜 La Cucina Cinese 中國菜 La Cucina Cinese 中國菜

domenica 8 maggio 2011

Il coltello cinese

E' praticamente l'unico coltello utilizzato nella cucina cinese. E' un grosso coltello di forma rettangolare, estremamente affilato, generalmente fabbricato in acciaio inossidabile. Assomiglia ad una accetta, ma non dobbiamo farci trarre in inganno; a differenza della accetta, è piuttosto leggero, molto più sottile, e non lo si utilizza colpendo con forza dall'alto verso il basso per tagliare, per esempio, grossi pezzi di carne.Nella sua semplicità, è estremamente versatile: può tagliare, sfilettare, tritare, disossare, e grazie alla sua forma, può essere utilizzato anche come "spatola" per raccogliere gli alimenti appena tagliati e trasferirli direttamente nel wok. Il manico tradizionale è di forma cilindrica, e può essere utilizzato come pestello.Gli Chef cinesi con quest'unico utensile riescono veramente a fare meraviglie (vedi il primo video, di Martin Yan; mi sembra quasi superfluo aggiungere di prestare estrema attenzione nell'utilizzo di qualsiasi coltello e soprattutto non cercare di imitare le gesta di Martin Yan). Per vedere come impugnare correttamente il coltello cinese: il secondo video può essere di aiuto.




video

Avvertenze:
Il coltello cinese può essere lavato come qualsiasi coltello, con sapone liquido e spugnetta o in lavastoviglie. E' preferibile asciugarlo bene dopo averlo lavato per evitare che l'acciaio rimanga macchiato. Infatti questi coltelli tendono ad arrugginire con facilità. Dopo l'uso, potete ungerlo leggermente con dell'olio di semi per preservarlo..

Affilatelo di tanto in tanto.

Riponetelo dopo l'utilizzo nella sua scatola o in un blocco di legno, per evitare di danneggiare la lama.

Nessun commento:

Posta un commento